ICORA collabora ormai da qualche anno con l’Istituto CEFOA
(CENTRO FORMATIVO ORTOPROTESICO DE ANDALUCIA).
Il centro è stato fondato nel 2008 ed ha sede a
Siviglia.
Grazie alle relazioni intraprese in questi anni con le
aziende del settore e ai progetti di ricerca da esso
sostenuti, gli studenti troveranno gli strumenti e le
conoscenze necessarie per il successo professionale.

 

PERCHE’ QUESTA COLLABORAZIONE?

Questa collaborazione è nata per dare l’opportunità
a chi da molti anni opera nel settore, di affinare
il loro metodo di lavoro, potendo contare su una
piattaforma E-learning.

I vantaggi sono:
-Studiare il materiale comodamente da casa;
-Prove periodiche on-line;
-Possibilità di continuare la vita lavorativa.

STRUTTURAZIONE CORSO

Il corso è suddiviso in tre anni accademici, per un
totale di 1800 ore.
Gli studenti, tramite il caricamento periodico dei
file all’interno della piattaforma E-learning, nella
loro area privata, potranno studiare il materiale
didattico messo a disposizione e svolgere le prove
on-line relative al materiale da essi studiato.
Le lezioni in aula avranno una durata di circa
100 ore annue, divise in tre sessioni da 33 ore
ciascuna.

PRIMO ANNO


1. GESTIONE DELLA STRUTTURA


2. MACCHINARI, STRUMENTI E MATERIALI

1. Rischi professionali e Legge sulla Protezione dei Dati Personali

  • Condizioni di lavoro e salute
  • Rischi professionali
  • Emergenze/Primo soccorso
  • Cadute a livello
  • Tagli e amputazioni
  • Urti e onda d’urto
  • Rumore
  • Contatto elettrico
  • Contatto con sostanze chimiche
  • Incendi
  • Utilizzo strumenti
  • Spostamento manuale di oggetti
  • Testo Unico in materia di Protezione dei Dati Personali

2. Strutture sanitarie

  • Costituzione spagnola del 1978
  • Legge 14/1986
  • Legge 16/2003
  • Regio Decreto 1277/2003
  • Regioni/Comunidades Autonómas

3. Forniture ortoprotesiche

  • Fondamenti delle forniture ortoprotesiche
  • Regio Decreto 1030/2006, del 15
    settembre

4. Prodotti sanitari

  • Regio Decreto 1591/2009

5. Accessibilità al luogo di lavoro

  • Fondamenti di accessibilità ai luoghi di lavoro
  • Concetti
  • Normativa spagnola

6. Gestione commerciale

  • Gestione degli acquisti
  • Gestione del magazzino
  • Norme di sicurezza e igiene applicate ai magazzini dei centri
    sanitari
  • La funzione commerciale in azienda
  • Strategia di Marketing
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A – STRUMENTI:

1. Strumenti di montaggio

  • Di sopporto
  • Di avvitamento
  • Di taglio
  • Di limatura
  • Per dare forma

2. Strumenti per il gesso

  • Per limare il gesso
  • Per eliminare i residui
  • Per estendere la pasta del gesso
  • Di taglio per il gesso
  • Di sgrossatura
  • Per levigare

3. Strumenti per il cuoio.

  • Per il taglio del cuoio
  • Punteruoli/perforatori
  • Per rifinire il cuoio

4. Strumenti di taglio

  • Classificazione delle punte per il metallo
  • Composizione delle punte
  • Forma rappresentativa dei bordi di una
    punta
  • Inclinazioni di una punta
  • Calcolo della velocità di taglio
  • Classificazione delle frese per il per il legno
  • Tecniche del processo di alesatura
  • Strumenti di taglio con cesoia da banco

5. Strumenti di misurazione

  • Introduzione alla metrologia
  • Tipologie di misurazione
  • Errori nel processo di misurazione
  • Tecniche di confronto e di verifica
  • Fattori che definiscono uno strumento di misurazione
  • Strumenti di misurazione
  • Funzionamento degli strumenti di
  • Misurazione

 

B – MACCHINARI:

1. Macchine industriali

  • Trapano/perforatore
  • Sega a nastro
  • Sistemi da vuoto
  • Sistemi di compressione
  • Attrezzature per la saldatura
  • Forni
  • Fresatrici e accessori
  • Levigatrici
  • Macchine da cucire

2. Macchinari manuali

  • Strumenti portatili da taglio
  • Sega oscillante da taglio
  • Caratteristica del trapano/perforatore portatile

 

C – MATERIALI:

1. Introduzione ai materiali

  • Classificazione dei metalli
  • Classificazione secondo la loro costituzione
  • Proprietà dei materiali
  • Materiali metallici ferrosi
  • Materiali metallici non ferrosi
  • Leghe

2. Materiali plastici

  • Plastici
  • Polimeri
  • Additivi e cariche per polimeri
  • Proprietà dei polimeri
  • Materiali non plastici e non elastomeri


3. PRODOTTI DI AUSILIO:


4. ORTOPROTESI:

1. Prodotti di ausilio per la mobilità

  • Sedie a rotelle
  • Misure basiche per
  • scegliere una sedia a rotelle
  • Sedie a rotelle manuali
  • Sedie a rotelle elettriche
  • Sedie a rotelle per bipedestazione
  • Sedie a rotelle articolate, con controlli di
    appoggio
  • Sedie a rotelle per sportivi
  • Vari componenti/accessori

2. Prodotti di ausilio per la deambulazione

  • Bastoni
  • Stampelle
  • Walkers

3. Prodotti si supporto per la
prevenzione delle ulcere da pressione

4. Prodotti di supporto per la
bipedestazione o verticalizzazione

  • Piani inclinati

5. Prodotti di ausilio per la mobilità e i trasferimenti

  • Sollevatori e imbracature
  • Sollevatori mobili
  • Sollevatori fissi
  • Sollevatori a soffitto
  • imbracature
  • Montascale fisso
  • Montascale mobile

6. Prodotti di ausilio per il riposo

  • Letti articolati e accessori
  • Letti articolati manuali
  • Letti articolati elettrici
  • Accessori per letti elettrici
  • Set di letti elettrici
  • Materassi antidecubito
  • Poltrone

7. Prodotti di ausilio per il wc e il bagno

  • Igiene personale
  • Accessori per il bagno e la doccia
  • Per i servizi igienici
  • Sedili e sedie da vasca/doccia
  • Altri accessori

8. Prodotti di ausilio per l’alimentazione
e la medicazione

  • Ausili per la preparazione di alimenti
  • Ausili per il cibo
  • Ausili per il tempo libero
  • Ausili per la comunicazione, informazione e la segnaletica

9. Prodotti di ausilio per vestirsi

  • Calzascarpe, cerniere, bottoni etc.

1. Aspetti e procedure

  • Processi psicologici di base
  • Aspetti psicologici dell’amputato

2. Biomeccanica

  • Biomeccanica di esecuzione

3. Ortesi dell’arto inferiore

  • Ortesi plantare (FO)
  • Ortesi del piede-caviglia (AFO)
  • Ortesi del piede-caviglia-ginocchio
    (KAFO)
  • Ortesi del piede-caviglia-ginocchio-anca
    (HKAFO)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


5. ANATOMIA:

1. Embriogenesi dell’apparato locomotore

  • Embriologia. Differenziazione embrionale
  • Embrioni e allegati
  • Sviluppo dell’apparato locomotore

2. Apparato locomotore. Ossa e muscoli

  • L’apparato locomotore: introduzione
  • Lo scheletro umano. Ossa e articolazioni
  • Tessuto muscolare

3. Anatomia descrittiva dell’arto inferiore

  • Cintura pelvica
  • Ossa dell’arto inferiore

4. Muscoli e vasi dell’arto inferiore

  • Muscoli dell’anca
  • Muscoli della coscia
  • Muscoli della gamba
  • Muscoli del piede 
  • Triangolo di Scarpa
  • Vascolarizzazione dell’arto inferiore

5. Artrologia e biomeccanica del piede e della caviglia

  • Articolazioni e biomeccanica della caviglia
  • Articolazioni e biomeccanica del piede
  • Muscoli e meccanica del piede
  • L’arco plantare

6. Artrologia e biomeccanica del ginocchio

  • Meccanica articolare del ginocchio
  • Stabilità del ginocchio
  • Muscoli estensori del ginocchio
  • Muscoli flessori del ginocchio

7. Artrologia e biomeccanica dell’anca

  • Articolazione della congiunzione
    femorale
  • Meccanica articolare
  • Fattori muscolari e ossei di stabilità
    dell’anca

8. Artrologia e biomeccanica della
colonna vertebrale

  • La colonna vertebrale
  • Articolazioni della colonna vertebrale
  • Meccanica articolare della colonna vertebrale

9. Arto superiore: osteologia e miologia

  • Osteologia
  • Miologia
  • Vascolarizzazione e innervazione

10. Artrologia e biomeccanica dell’arto superiore

  • Fisiologia della spalla
  • Il gomito, polso e mano


1. FISIOPATOLOGIA APPLICATA
(160 ore):


2. PROGETTAZIONE DI ORTESI E PROTESI
(288 ore):

  • Fisiopatologia generale
  • Sviluppo embrionale dell’apparato locomotore
  • Apparato Locomotore
  • Concetto di Patologia e Malattia
  • Patologia Generale dell’apparato Locomotore
  • Neuropatie che interessano l’apparto Locomotore
  • Patologia del sistema cardio-vascolare
  • Anatomia descrittiva dell’arto inferiore
  • Sistema muscolare vascolarizzazione
    dell’arto inferiore
  • Artrologia e Biomeccanica del piede e della caviglia
  •  Patologia del piede e della caviglia
  •  Artrologia e Biomeccanica del ginocchio
  •  Patologia del ginocchio
  •  Artrologia e Biomeccanica dell’anca
  •  Patologia dell’anca
  •  Anatomia, artrologia e biomeccanica della colonna vertebrale
  •  Patologia del sistema nervoso centrale e periferico
  •  Patologia della colonna
  •  Anatomia descrittiva dell’arto superiore
  •  Artrologia e biomeccanica dell’arto superiore
  •  Patologia dell’arto superiore
  •  Processi riabilitativi
  •  Farmacologia
  • Introduzione all’Ortoprotesi
  •  Studio della locomozione umana
  •  Accessibilità integrale e supporto tecnico
  •  Ortesi del piede
  •  Protesi del piede
  •  Ortesi del basso ginocchio
  •  Ortesi del ginocchio
  •  Ortesi della parte superiore del ginocchio
  •  Protesi del basso ginocchio
  •  Protesi per la disarticolazione del ginocchio e della parte superiore del ginocchio 
  • Protesi per la disarticolazione dell’anca e emipelvectomia
  •  Ortesi di Marcia
  •  Ortesi della colonna vertebrale
  •  Ortesi dell’arto superiore
  •  Protesi dell’arto superiore
  •  Altre patologie
 
 
 
 
 
 
 
 


3. FONDAMENTI DI TECNOLOGIA INDUSTRIALE
(128 ore):


4. DEFINIZIONE DEI PROCESSI E PROGRAMMAZIONE DEL LAVORO
(207 ore):

  • Bioingegneria
  • Metrologia
  • Tecniche di meccanica e giunzione
  • Tecnica di lavorazione con macchinari
  •  Materiali utilizzati nei prodotti di ortoprotesi
  •  Utilizzo di diversi materiali
  •  Nozioni di statica e resistenza dei materiali
  •  Normativa di sicurezza e salute sul lavoro, applicabili al
    funzionamento dei macchinari, strumenti e processi di saldatura
  •  Dettagli specifici di disegno tecnico applicabili alla progettazione di protesi
  •  Biomeccanica del movimento
  •  Cinematica del movimento
  • Struttura organizzativa, funzionale e produttiva delle aziende che fabbricano prodotti di ortoprotesi
  • Sistema di produzione e organizzazione della produzione
  •  Mezzi di produzione
  •  Metodi di misura del lavoro
  •  Pianificazione e gestione della produzione
  •  Controllo di qualità
  •  Normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro
 
 
 
 


5. SISTEMA SANITARIO AUTONOMO ANDALUSO
(32 ore):


6. RELAZIONI NELL’AMBIENTE DI LAVORO
(64 ore):

  • Configurazione formativa del settore sanitario
  •  Configurazione del lavoro
  •  Medicina del lavoro
  •  Domanda sanitaria e offerta assistenziale
  •  Struttura funzionale del sistema sanitario 
  •  Struttura occupazionale del settore sanitario
  •  Ordinamento funzionale e di attività del settore sanitario andaluso
  •  Percorsi professionali
 
  • Impostazione e organizzazione del lavoro 
  • Elementi di psicologia generale,
     sociologia, neurologia
  •  Aspetti Psico-relazionali
  •  Interventi di pedagogia assistenziale
  •  La comunicazione nell’azienda
  •  Negoziazione e soluzione dei conflitti
  •  Gruppi di lavoro e motivazione
 


7. FORMAZIONE E ORIENTAMENTO NEL LAVORO
(64 ore):

  • Il diritto del Lavoro, origini e principi
  • Normativa basica del diritto del lavoro
  •  Diritti e doveri fondamentali
  •  Il rapporto di lavoro. Il contratto di lavoro
  •  Modalità di assunzione
  •  Sospensione ed estinzione del contratto di lavoro
  •  Orario di lavoro e riposo
  •  La retribuzione
  •  La Previdenza sociale e altri benefici
  •  Organi rappresentativi
  •  La contrattazione collettiva
  •  Il contratto collettivo
  •  Ricerca del posto di lavoro
  •  Il mercato del lavoro: popolazione attività, occupazione e disoccupazione
  •  Struttura del mercato del lavoro
  •  Prospettive sul luogo di lavoro
  •  Procedimento di ricerca del lavoro
  • Fonti di informazione
  • Meccanismi della domanda- offerta e selezione
  • Il lavoratore autonomo, l’autolavoro, progetto autonomo
  • L’azienda e i diversi tipi di azienda
  • Procedure per la creazione di piccole imprese
  •  Lavoro e salute, principi basici
  • L’infortunio sul lavoro, malattie professionali e infortuni
  • Legge sulla prevenzione
  • Fattori di rischio, fisici, chimici, biologici, organizzativi e misure di prevenzione, il rischio, le condizioni di sicurezza, I fattori di igiene industriale
  • Prevenzione e intervento in caso di infortunio
  • Salute e qualità della vita
  • Elementi di prevenzione dei decubiti
  • Terapia occupazionale integrata

SECONDO ANNO


8. AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DI UN LABORATORIO ORTOPEDICO
(115 ore):


9. ADATTAMENTO DEI PRODOTTI ORTOPEDICI (230 ore):

  • L’azienda e il suo ambiente
  • Forme giuridiche di impresa
  • Procedure per la costituzione di un’azienda
  • L’organizzazione dell’azienda
  • Finanziamento dell’azienda e bilanci
  • Obblighi fiscali dell’azienda
  • La gestione commerciale (i): il settore acquisti
  • La gestione commerciale (ii): la vendita del prodotto
  • Gestione delle risorse umane
  • Documentazione di base dell’attività aziendale
  • La contabilità nell’azienda
  • La qualità del servizio o del prodotto
  • Organizzazione del sistema sanitario spagnolo
  • La salute e i suoi determinanti: salute pubblica e indicatori di
    salute
  • Documentazione clinica e non clinica
  • Applicazioni informatiche
  • Attività ortopediche
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  • Processi biologici basici
  • Psicologia evolutiva
  • Studio della personalità
  • Effetti psicologici della malattia
  • La relazione tra personale sanitario e paziente
  • La comunicazione o relazione di aiuto terapeutico
  • Il paziente con malattia cronica
  • Aspetti psicologici dell’amputazione
  • Dispositivi di ortesi della parte inferiore del ginocchio
  • Revisione dei dispositivi di ortesi della parte inferiore del ginocchio
  • Dispositivi di ortesi della parte superiore del ginocchio
  • Revisione dei dispositivi di ortesi della parte superiore del
    ginocchio
  • Protesi dell’arto inferiore sotto il ginocchio
  • Analisi dello stato di avanzamento dell’amputato della parte inferiore del ginocchio
  • Revisione e controllo della protesi sotto il ginocchio
  • Protesi dell’arto inferiore sopra il ginocchio
  • Analisi dello stato di avanzamento dell’amputato della parte superiore del ginocchio
  • Revisione e controllo della protesi femorale
  • Ortesi del rachide
  • Controllo e regolazione delle principali ortesi del rachide
  • Ortesi dell’arto superiore
  • Controllo e regolazione dell’ortesi dell’arto superiore
  • Protesi dell’arto superiore
  • Controllo e regolazione della protesi dell’arto superiore
 
 
 
 
 
 


10. SVILUPPO DI PRODOTTI ORTOPEDICI
(352 ore):

1. Attrezzature e tecniche

  • Funzionamento
  • Sistema di vuoto
  • Sistema di fori
  • Sistema di flessione
  • Sistema di formato
  • Sistema di termoformatura
  • Sistema di taglio
  • Sistema di laminato
  • Sistema di silicone

2. Materiali dei Prodotti Ortoprotesici

  • Materia plastiche
  • Metalli
  • Sugheri
  • Conglomerati
  • Resine

3. Produzione

  • Arco interno
  • Sfera retrocapitale
  • Modelli morbidi
  • Modelli semi-rigidi
  • Modelli rigidi
  • Modelli-Tazze
  • Apparecchi mono-bitutor
  • Stecca Rancho de los Amigos
  • Stecca posturale
  • Ortesi di marcia in alluminio
  • Stecca genu-valgo/varo
  • Stecca posturale passiva
  • Stecca posturale del polso
  • Ortesi funzionale del gomito
  • Protesi di amputazione femorale
  • Protesi di amputazione tibiale
  • Protesi dell’arto superiore


11. ELABORAZIONE DEL PROGETTO
(60 ore)


12. FORMAZIONE SUL POSTO DI LAVORO
(300 ore)


TOTALE CREDITI FORMATIVI 110

Per ultimare il percorso di studi ed ottenere, così, il riconoscimento del titolo di TECNICO ORTOPEDICO in Italia, si necessita di ulteriori 6 mesi che verranno affrontati sempre attraverso lezioni e materiale on-line forniti dall’Università di Verona.

unnamed

Corso di Perfezionamento e di Aggiornamento professionale in Metodologie ortopedico-sanitarie

Nell’ambito di una valutazione dei bisogni di cura e benessere della persona, alcune professioni risultano di fondamentale importanza, fra queste il Tecnico di Ortopedia si inserisce a pieno titolo, sia nel momento della prevenzione-mantenimento del benessere della persona, sia nel momento della cura che nella prevenzione e trattamento. Tale figura professionale andrebbe a costituire, in collaborazione con il Medico Specialista ed il Fisioterapista, l’area professionale abilitata alla realizzazione, consegna ed educazione all’uso di dispositivi ortopedici realizzando un percorso di massima professionalità che possa portare all’arricchimento personale in specifiche tematiche. Diventa quindi fondamentale portare a conoscenza le nuove metodiche e tecniche della Tecnica Ortopedica, perfezionando le conoscenze di base acquisite nel tempo, migliorando le professionalità rivolte anche verso esperienze estere, che permettano di acquisire tutte quelle capacità applicative dei nuovi sistemi. Inoltre le aziende Ortopediche hanno bisogno di un management capace di orientare i comportamenti di tutti gli operatori verso il raggiungimento di risultati efficaci, efficienti e in grado di soddisfare le aspettative degli utenti. È il management oggi a giocare un ruolo determinante per la realizzazione di risultati di qualità. È il management oggi a dover innovare, generando le condizioni affinché i Tecnici Ortopedici e gli operatori dell’azienda condividano organizzazioni stimolanti e sicure, efficaci e innovative, capaci di risolvere i problemi e orientate al futuro.



DURATA: 400 ore ON Line, esami in sede universitaria

CLASSE DI APPARTENENZA: CP – Classe per i Corsi di Perfezionamento (Ateneo)
ORGANO DI CONTROLLO: Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento e
di Aggiornamento professionale in Tecnico
ortopedico
TIPO: Corsi di perfezionamento
GESTIONE DIDATTICA: Unità operativa Didattica Scuole di Specializzazione e Post LaureamGESTIONE CARRIERA STUDENTI: Unità operativa Carriere Scuole di Specializzazione e Post Lauream
SEDE: VERONADIPARTIMENTO DI RIFERIMENTO: Medicina
MACRO AREA: Scienze della Vita e della SaluteAREA DISCIPLINARE: Medicina e Chirurgia
Responsabile del Corso: Prof. L. Dalle CarbonareDott. E. Vedovi
 T.O M. Pulin

LE ATTIVITÀ FORMATIVE CHE PRESENTANO IL MEDESIMO ORDINALE (Nº) SONO IN ALTERNATIVA FRA LORO.

TAFANNOCREDITIATTIVITA’ ANNO ACCADEMICO 
 11°  10 Area biomeccanica (M-EDF/01 ,BIO/17 ,MED/09) 2018
– 1° 20 Area Teorica (CHIM/01 ,BIO/12 ,BIO/16 ,BIO/13,
INF/01 – FIS/01, MAT/06, ING-INF/05) 
2018 
– 1° Area teorico-pratica 2018 
– 1° Prova finale (-) 2018 
– 1° 13 Scienze Riabilitative (MED/33, MED/34, MED/38) 2018 

PER INFO E ISCRIZIONE

E-mail: secretary@icora.eu oppure icoraassociazione@gmail.com

Telefono: 324-8689618